PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA

portale per lo scambio culturale
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Ultimi argomenti
Ottobre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
CalendarioCalendario
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condividi l'indirizzo di Phoenix - Comunicazione e Cultura sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA sul tuo sito sociale bookmarking
Fan Box
Phoenixon Facebook
Che ora è
Notizie TGCOM
Notizie dai giornali
Giochi
Play
Pagine Bianche
Burger Time

Condividi
 

 Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
stkinvincibile
Spettacolare
Spettacolare
stkinvincibile

Femmina Pesci Numero di messaggi : 3410
Punti : 6041
Compleanno : 11.03.94
Data d'iscrizione : 12.04.09
Età : 25
Umore Umore : Solare

Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia Empty
MessaggioTitolo: Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia   Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia Icon_minitimeVen Set 24, 2010 8:00 pm

Esenzioni per due miliardi l’anno, Bruxelles chiede spiegazioni: “Sono aiuti di Stato”. Tra diciotto mesi la sentenza della Commissione Europea.

Le esenzioni fiscali concesse alla Chiesa dallo Stato italiano costano a Roma un’indagine formale dell’Ue per aiuti di Stato.

QUATTRO ANNI D’INDAGINE - Dopo quattro anni di scambi di informazioni, due archiviazioni e una serie di controricorsi, scrive Repubblica in un articolo a firma Alberto D’Argenio, Bruxelles parte lancia in resta contro i privilegi fiscali attribuiti agli enti ecclesiastici in settori in cui “l’azienda Chiesa” (conta circa 100 mila fabbricati) è leader nazionale: ospedali, scuole private, alberghi e altre strutture commerciali che godono di un’esenzione totale dal pagamento dell’Ici e del 50% da quello sull’Ires. Portando a casa, o meglio risparmiando due miliardi di euro l’anno rispetto alla forma di tassazione corretta, quella che subiscono tutti i cittadini italiani. La procedura per aiuti di Stato sarà aperta a metà ottobre dalla Commissione europea. La decisione è già stata scritta e al momento è soggetta alle ultime limature. Nell’introduzione del documento redatto dal commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia si legge: «Alla luce delle informazioni a disposizione la Commissione non può escludere che le misure costituiscano un aiuto di Stato e decide quindi di indagare oltre».

http://www.giornalettismo.com/archives/83775/ici-ires-regalo-chiesa-processa/
tra 18 mesi il verdetto

_________________
Credi in te stesso,sii sempre leale,abbi sempre onore(stkinvincibile)Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia 213jh8lIci e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia 1604ylxAdorabile e Dispettosa.
Torna in alto Andare in basso
Mary
Apprendista Scrittore
Apprendista Scrittore
Mary

Femmina Numero di messaggi : 176
Punti : 274
Data d'iscrizione : 27.06.10
Località : Romagna solatia, dolce paese, cui regnarono Guidi e Malatesta; cui tenne pure il Passator cortese, re della strada, re della foresta. ...(G:Pascoli)
Occupazione/Hobby : Collezionismo.... ricordi del passato!
Umore Umore : http://www.cartoline.it/interattive1.htm

Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia Empty
MessaggioTitolo: Re: Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia   Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia Icon_minitimeVen Set 24, 2010 9:57 pm

TRA DICIOTTO MESI IL VERDETTO – In poche parole, da scambi di informazioni informali il dossier diventa ufficiale e fa scattare quella procedura di 18 mesi al termine della quale la Ue dovrà emettere un verdetto. La procedura contro lo Stato italiano, scrive Repubblica, si articolerà su tre fronti: sotto accusa verranno subito messi il mancato pagamento dell’Ici e l’articolo 149 (4 comma) del Testo unico delle imposte sui redditi che conferisce a vita la qualifica di enti non commerciali a quelli ecclesiastici (non svolgete un’attività di impresa a prescindere e quindi pagate meno tasse). Il terzo filone riguarda lo sconto del 50% dell’Ires concesso agli enti della Chiesa che operano nella sanità e nell’istruzione: prenderà la forma di una richiesta di informazioni approfondita essendo risalente agli anni ’50, prima della nascita della Cee. L’esenzione totale dall’Ici è stata introdotta nel dicembre 2005, in campagna elettorale, dal governo Berlusconi e quindi rivista da quello Prodi (2006) che messo sotto pressione dalla Ue aveva ristretto i privilegi solo alle attività “non esclusivamente commerciali”. Intervento aggirato da ospedali o scuole che al loro interno hanno una piccola cappella. Le norme erano state portate a Bruxelles da una denuncia promossa dal radicale Maurizio Turco e del fiscalista Carlo Pontesilli (segretario di anticlericale.net).

Anche per questo mega regalo alla chiesa, dobbiamo ringraziare il Governo Berlusconi, che è di manica larga coi potenti e menefreghista nei confronti dei miseri. No
Torna in alto Andare in basso
 
Ici e Ires in regalo alla Chiesa, la Ue processa l’Italia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA :: TG Phoenix :: Curiosita'-
Vai verso: