PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA

portale per lo scambio culturale
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Ultimi argomenti
Ottobre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
CalendarioCalendario
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condividi l'indirizzo di Phoenix - Comunicazione e Cultura sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA sul tuo sito sociale bookmarking
Fan Box
Phoenixon Facebook
Che ora è
Notizie TGCOM
Notizie dai giornali
Giochi
Play
Pagine Bianche
Burger Time

Condividi
 

 Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi

Andare in basso 
AutoreMessaggio
stkinvincibile
Spettacolare
Spettacolare
stkinvincibile

Femmina Pesci Numero di messaggi : 3410
Punti : 6041
Compleanno : 11.03.94
Data d'iscrizione : 12.04.09
Età : 25
Umore Umore : Solare

Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Empty
MessaggioTitolo: Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi   Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Icon_minitimeVen Ago 27, 2010 8:47 am

Per imprimere una svolta epocale basta un giorno solo: via libera alla benedizione delle coppie omosessuali (seppur con riserva e dopo mille riflessioni), ai registri per il testamento biologico e alla ricerca sulle cellule staminali embrionali. Tre «sì» che trasformano in faglia la frattura tra valdesi e cattolici d’Italia.

A Torre Pellice, nel Torinese, dove ogni fine d’agosto gli eredi del mercante Pietro Valdo - in Italia sono 30 mila - celebrano il Sinodo, ritrovo delle chiese evangeliche e metodiste, ci sono voluti due giorni, tre sessioni e decine d’interventi per trovare il punto d’incontro sul tema più spinoso: la benedizione alle coppie gay. Ne è uscito un ordine del giorno votato a maggioranza (105 sì, 9 no, 29 astenuti): saranno riconosciute dalle chiese valdesi anche in Italia, dove nessuna legge prevede matrimoni omosessuali né disciplina le unioni civili. Spetterà a ogni comunità stabilire tempi e modi, «laddove si sia raggiunto un consenso maturo e rispettoso delle diverse posizioni».

«Un passo in avanti chiaro e netto, ma da collocare in un percorso che andrà ancora meglio definito, soprattutto nel rapporto tra le chiese e le coppie omoaffettive», spiega il presidente del Sinodo, l’ex magistrato Marco Bouchard. Nei paesi che prevedono le nozze gay i valdesi hanno già scelto. Si trattava di stabilire cosa fare in uno Stato dove non esistono leggi sul tema. Il verdetto è un «sì» nel rispetto delle diverse sensibilità di tutti e una posizione netta: no all’omofobia e alle discriminazioni, subito norme sui diritti delle coppie di fatto.

Colmare vuoti normativi. È la stessa logica che a Milano ha portato a raccogliere 500 firme sul registro per il testamento biologico. Un modulo, compilato e firmato davanti a un avvocato e due testimoni, tutti volontari: a Milano quasi tutti i firmatari erano laici. «Vuol dire che le persone ne sentono la necessità», riflette Giuseppe Platone, pastore della chiesa valdese meneghina, la prima ad aver istituito il registro. Una scelta simbolica, e «un segnale al Parlamento per una nuova legge sul fine vita che riconosca il diritto inalienabile alla decisione».

I valdesi si erano già espressi tre anni fa, con un appello al Parlamento. Oggi lanciano un segnale ancora più forte, che non viene dal Sinodo, visto che il tema non è all’ordine del giorno, ma da molte comunità. Sulla scia di Milano a Torino, Bologna, Trieste e Napoli hanno istituito il registro. Altre città l’avranno presto, «là dove non esiste un servizio analogo fornito da amministrazioni pubbliche: una risposta alla domanda sulla dignità della vita e del fine vita e una testimonianza di laicità», afferma il pastore Platone.

L’ispirazione arriva dalla Germania: dal 2003 esiste un modulo con cui si possono esprimere le proprie volontà, accompagnato da una riflessione sul fine vita elaborata dal pastore evangelico Manfred Kock e dal cardinale Karl Lehmann, all’epoca presidenti del Consiglio delle chiese evangeliche di Germania e della Conferenza episcopale tedesca. «Il pensiero evangelico dice che ognuno di noi ha la facoltà di decidere; il testamento biologico si colloca su questa linea», spiega la pastora Erika Tomassone, membro della Commissione bioetica, la stessa che, sempre ieri, dopo un lavoro di due anni, condotto da un pool di teologi, giuristi, medici, scienziati e ricercatori, ha approvato un documento in favore della ricerca sulle cellule staminali embrionali.

fonte la Stampa

_________________
Credi in te stesso,sii sempre leale,abbi sempre onore(stkinvincibile)Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi 213jh8lTestamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi 1604ylxAdorabile e Dispettosa.
Torna in alto Andare in basso
Mary
Apprendista Scrittore
Apprendista Scrittore
Mary

Femmina Numero di messaggi : 176
Punti : 274
Data d'iscrizione : 27.06.10
Località : Romagna solatia, dolce paese, cui regnarono Guidi e Malatesta; cui tenne pure il Passator cortese, re della strada, re della foresta. ...(G:Pascoli)
Occupazione/Hobby : Collezionismo.... ricordi del passato!
Umore Umore : http://www.cartoline.it/interattive1.htm

Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Empty
MessaggioTitolo: Re: Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi   Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Icon_minitimeVen Ago 27, 2010 2:10 pm

http://www.gay.tv/articolo/1/10237/Albania--approvata-legge-contro-l-omofobia

Ci insegnano anche gli ultimi.... In Albania si adeguano al vivere civile, uscendo dal loro medioevo.... dove invece siamo ancora sprofondati noi.
Il nostro premier, in visita là, prende a scherzare sulle belle ragazze "trasferite coi gommoni in Italia" che saranno sempre ben accette.... (racket della prostituzione, con sequestro di persone)..... provocando l'ira delle deputate e giornaliste presenti, mentre loro hanno approvato la legge contro l'omofobia, che concede il matrimonio fra lo stesso sesso.
Mi risulta che siano in maggioranza mussulmani....
Ma insomma.... DOBBIAMO SEMPRE ESSERE GLI ULTIMI, nelle scelte civili? No sculaccia
Torna in alto Andare in basso
ala d'argento
Io Inizio
ala d'argento

Numero di messaggi : 3
Punti : 4
Data d'iscrizione : 10.08.10
Umore Umore : Nero

Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Empty
MessaggioTitolo: Re: Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi   Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Icon_minitimeVen Ago 27, 2010 2:17 pm

Ci insegnano che cosa scusa?Ad approvare tutti i cazzi senza pesare se sono cose moralmente giuste o sbagliate?
Essere moderni non vuol dire promuovere la trasgressione anche contro natura,ma volgersi al progresso.
Torna in alto Andare in basso
Mary
Apprendista Scrittore
Apprendista Scrittore
Mary

Femmina Numero di messaggi : 176
Punti : 274
Data d'iscrizione : 27.06.10
Località : Romagna solatia, dolce paese, cui regnarono Guidi e Malatesta; cui tenne pure il Passator cortese, re della strada, re della foresta. ...(G:Pascoli)
Occupazione/Hobby : Collezionismo.... ricordi del passato!
Umore Umore : http://www.cartoline.it/interattive1.htm

Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Empty
MessaggioTitolo: Re: Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi   Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Icon_minitimeVen Ago 27, 2010 7:45 pm

Si può dialogare anche senza passare al turpiloquio!!!!!! spacc

Quando accenno alle conquiste civili... è chiaro che lo sono per me e per la mia ottica di civiltà, che, guarda caso, è condivisa da milioni e milioni di persone dei paesi cosiddetti civili.

Che due persone formino una coppia è addirittura banale ricordarlo, e non va nemmeno distinto il sesso delle due persone.... infatti chi ha due fratelli... ha una coppia di fratelli, magari sono maschio e femmina.
Se una coppia è convivente... non ci sono discussioni.... lo stato riconosce già la convivenza fra due persone che possono essere parenti oppure no. Se poi queste due persone sono anche legate da un sentimento di affetto.... ben venga, di odio ce n'è già tanto che bisogna prendere a piene mani tutto l'affetto che è in giro!. Per mia attenzione personale, ho sempre "indagato" per capire come, un omosex, viene a conoscenza della propria natura e mi ha meravigliata come, in quasi la totalità dei casi, erano alle elementari. So bene che a quell'età non possono esserci condizionamenti, ed allora mi arrendo alla natura! Se tutti siamo creature del Buon Dio, a questo punto dobbiamo pensare che l'errore sia di "fattura"... lo sanno anche i fornai che non tutte le ciambelle escono col buco! Non penso che vorremo mettere nel banco degli imputati... il padre eterno, ed allora chiniamo il capo e mormoriamo ..... mistero della fede!!!!!
Almeno in quel caso è tutto alla luce del sole, e non ci sono energumeni che per copertura, rovinano la vita a mogli e figli.... facendosi trovare in torbida compagnia di soggetti del loro stesso sesso.
stong stong
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Empty
MessaggioTitolo: Re: Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi   Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Testamento biologico e coppie omosessuali. Lo strappo dei valdesi
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA :: TG Phoenix :: Curiosita'-
Vai verso: