PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA

portale per lo scambio culturale
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Ultimi argomenti
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
CalendarioCalendario
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di Phoenix - Comunicazione e Cultura sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA sul tuo sito sociale bookmarking
Fan Box
Phoenixon Facebook
Che ora è
Notizie TGCOM
Notizie dai giornali
Giochi
Play
Pagine Bianche
Burger Time

Condividere | 
 

 Ruby, Berlusconi non si presenta dai pm Bossi: premier si riposi, ci pensiamo noi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dylan
Ai Piedi della Salita
Ai Piedi della Salita
avatar

Maschile Numero di messaggi : 89
Punti : 173
Data d'iscrizione : 20.08.10
Località : the west of Italy
Occupazione/Hobby : fancazzista assoluto dedicato alla musica
Umore Umore : up

MessaggioTitolo: Ruby, Berlusconi non si presenta dai pm Bossi: premier si riposi, ci pensiamo noi   Sab Gen 22, 2011 8:07 am

Difesa:"Procura Milano non competente"
Con una breve comunicazione via fax i difensori di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, hanno fatto sapere al procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, che il premier non si presenterà sabato all'interrogatorio. La data era stata fissata con un invito a comparire con le accuse di concussione e favoreggiamento della prostituzione minorile. I difensori spiegano di ritenere la procura di Milano non competente ad indagare.


Berlusconi: "Vaticano non si riferisce a noi"
Il premier durante il Consiglio dei ministri, secondo quanto riporta l'agenzia Ansa, ha commentato la presa di posizione della Chiesa sulla necessità di maggiore moralità e legalità contenuta nelle dichiarazioni del cardinal Tarcisio Bertone. Si tratta di dichiarazioni generiche, non riferibili direttamente a noi. E quelle dei giornali sono forzature che non corrispondono al vero, avrebbe detto Silvio Berlusconi ribadendo l'intenzione di voler andare avanti con il governo, rassicurando i presenti sulle conseguenze che l'intera vicenda Ruby sull'esecutivo.

Nel corso della riunione con i ministri, riferiscono le stesse fonti, Berlusconi ha fatto capire di essere stato in qualche modo rassicurato sul fatto che le parole di Bertone non erano riferibili a lui. Un accenno che i presenti hanno interpretato come se le rassicurazioni fossero venute da ambienti vaticani. Del resto, lo stesso Berlusconi, come fanno sapere parlamentari della maggioranza, ha ripetuto in queste ore il medesimo ragionamento, sostenendo appunto che le parole pronunciate dal segretario di Stato Vaticano non erano direttamente riferibili a lui.
fonte tgcom
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Mary
Apprendista Scrittore
Apprendista Scrittore
avatar

Femminile Numero di messaggi : 176
Punti : 274
Data d'iscrizione : 27.06.10
Località : Romagna solatia, dolce paese, cui regnarono Guidi e Malatesta; cui tenne pure il Passator cortese, re della strada, re della foresta. ...(G:Pascoli)
Occupazione/Hobby : Collezionismo.... ricordi del passato!
Umore Umore : http://www.cartoline.it/interattive1.htm

MessaggioTitolo: Re: Ruby, Berlusconi non si presenta dai pm Bossi: premier si riposi, ci pensiamo noi   Lun Gen 24, 2011 1:45 am

<<«La Santa Sede segue con attenzione e in particolare con preoccupazione queste vicende italiane, alimentando la consapevolezza di una grande responsabilità soprattutto di fronte alle famiglie, alle nuove generazioni, di fronte alla domanda di esemplarità e ai problemi che pesano sulla società italiana».
Così il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano, interviene sul caso Ruby rispondendo a una domanda dei giornalisti.
«La Chiesa spinge e invita tutti, soprattutto coloro che hanno una responsabilità pubblica in qualunque settore amministrativo, politico e giudiziario, ad avere e ad assumere l'impegno di una più robusta moralità, di un senso di giustizia e di legalità». Lei condivide il turbamento di Napolitano?: «Avete visto la nota del Quirinale pubblicata dall'Osservatore Romano», risponde il cardinale.

«Credo - ha aggiunto il cardinal Bertone - che moralità, giustizia e legalità siano i cardini di una società che vuole crescere e che vuole dare delle risposte positive a tutti i problemi del nostro tempo». Il segretario di Stato vaticano ha specificato che «la Santa Sede ha i suoi canali, le sue modalità di intervento e non fa dichiarazioni pubbliche». Bertone ha quindi espresso il suo richiamo a una maggiore moralità riprendendo l'appello già pronunciato sabato all'inaugurazione dell'anno giudiziario della Città del Vaticano.>>>

Se non è riferito a lui e alla sua cricca, ci dica punto per punto a chi si riferisce il cardinale!!! Non c'è più religione!!!! Twisted Evil Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Ruby, Berlusconi non si presenta dai pm Bossi: premier si riposi, ci pensiamo noi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'ultima disavventura di Ruby
» Silvio Berlusconi, chi è costui? Indagine collettiva su un personaggio politico
» NEW GUINNESS
» Cinzia Molena
» Berlusconi a Milanello

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA :: Politik :: Politik-
Andare verso: