PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA

portale per lo scambio culturale
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Ultimi argomenti
Ottobre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
CalendarioCalendario
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condividi l'indirizzo di Phoenix - Comunicazione e Cultura sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA sul tuo sito sociale bookmarking
Fan Box
Phoenixon Facebook
Che ora è
Notizie TGCOM
Notizie dai giornali
Giochi
Play
Pagine Bianche
Burger Time

Condividi | 
 

 NAPOLI Gay Pride, in 300mila per l'orgoglio Iervolino: "E' la città della Resistenza"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mudman shock 66
Apprendista Scrittore
Apprendista Scrittore
avatar

Maschio Numero di messaggi : 165
Punti : 311
Data d'iscrizione : 21.09.09

MessaggioTitolo: NAPOLI Gay Pride, in 300mila per l'orgoglio Iervolino: "E' la città della Resistenza"   Dom Giu 27, 2010 12:39 pm

Carri, musica, proposte. In corteo per il riconoscimento dei diritti e dei doveri anche omosessuali cattolici. Il sindaco: "Deve essere così o non sarebbe la nostra città". Fischi alla deputata del Pd Paola Concia

NAPOLI - Quattordici anni dopo il primo Gay Pride di Napoli, nel capoluogo campano hanno sfilato i colori. Il corteo è stato aperto da uno striscione bianco con lo slogan 'Alla luce del sole', portato per la prima volta dai gay e le lesbiche appartenenti ai gruppi cattolici e cristiani d'Italia. E dalle 'famiglie arcobaleno', genitori dello stesso sesso. "Siamo oltre 300 mila - ha detto Paolo Patanè, presidente del comitato Napoli Pride, che ha organizzato l'evento - La folla è oltre ogni previsione. Tutta Napoli è in piazza fianco a fianco a gay, lesbiche e transessuali. E' la miglior dimostrazione che tutto questo Paese, da nord a sud, è pronto per la rivoluzione laica dei diritti gay. Chi continua a ignoraci ha responsabilità civili e storiche gravi".
http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/26/news/gay_pride-napoli-5182042/?ref=HREC1-9h
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
JackMoreno
Post Expert
Post Expert
avatar

Maschio Numero di messaggi : 446
Punti : 613
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Salò
Occupazione/Hobby : Finder
Umore Umore : Nero

MessaggioTitolo: Re: NAPOLI Gay Pride, in 300mila per l'orgoglio Iervolino: "E' la città della Resistenza"   Dom Giu 27, 2010 2:51 pm

Mudman shock 66 ha scritto:
Carri, musica, proposte. In corteo per il riconoscimento dei diritti e dei doveri anche omosessuali cattolici. Il sindaco: "Deve essere così o non sarebbe la nostra città". Fischi alla deputata del Pd Paola Concia

NAPOLI - Quattordici anni dopo il primo Gay Pride di Napoli, nel capoluogo campano hanno sfilato i colori. Il corteo è stato aperto da uno striscione bianco con lo slogan 'Alla luce del sole', portato per la prima volta dai gay e le lesbiche appartenenti ai gruppi cattolici e cristiani d'Italia. E dalle 'famiglie arcobaleno', genitori dello stesso sesso. "Siamo oltre 300 mila - ha detto Paolo Patanè, presidente del comitato Napoli Pride, che ha organizzato l'evento - La folla è oltre ogni previsione. Tutta Napoli è in piazza fianco a fianco a gay, lesbiche e transessuali. E' la miglior dimostrazione che tutto questo Paese, da nord a sud, è pronto per la rivoluzione laica dei diritti gay. Chi continua a ignoraci ha responsabilità civili e storiche gravi".
http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/26/news/gay_pride-napoli-5182042/?ref=HREC1-9h

Allora vuol dire che io ho gravissimi problemi civili e storici. Perchè schifo mi facevano...e schifo mi fanno.
Non credo che abbiano bisogno di manifestazioni per reclamare diritti che la Costituzione garantisce a tutti i cittadini. Ma quello che loro vogliono è dimostrare che possono trasgredire in beffa al buon senso comune.
Vogliono l'adozione di bambini.....e lo sbraitano istericamente ai 4 venti come se i bambini fossero degli oggetti da esporre solo per poter dire: " vedete? lo abbiamo anche noi".
Ecco perchè questa gentaglia mi fa schifo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
NAPOLI Gay Pride, in 300mila per l'orgoglio Iervolino: "E' la città della Resistenza"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il Napoli 2011/2012
» A Napoli già si canta......
» La Napoli peggiore...
» Napoli Comicon 2013, 25-28/04
» Milan - Napoli 1-2: pagelle rossonere

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PHOENIX:COMUNICAZIONE E CULTURA :: TG Phoenix :: Notizie dal mondo-
Vai verso: